STATUTO

1 - NOME
Viene oggi fondato il Club Italiano di Oncologia del Sistema Muscoloschetrico (CIOSM), associazione scientifica senza scopo di lucro.

2 - SEDE
Il Club Italiano di Oncologia del Sistema Muscoloscheletrico avrà sede legale a Napoli

3 - AFFILIAZIONE
Il Club Italiano di Oncologia del Sistema Muscoloscheletrico stabilisce di essere affiliata alla Società Italiana di Ortopedia e Traumatologia.

4- SCOPI e METODI
Il Club Italiano di Oncologia del Sistema Muscoloscheletrico si propone di migliorare i metodi di diagnosi e di  trattamento delle lesioni neoplastiche del Sistema Muscoloscheletrico.
Tale scopo dovrà essere perseguito mediante:
- elaborazione di un registro di raccolta dati relativi ai pazienti affetti da lesioni neoplastiche che riguardano il tessuto osseo e delle parti molli.
- elaborazione di protocolli diagnostici e terapeutici comuni.
- valutazioni pluricentriche delle tecniche chirurgiche adottate
- organizzazione di corsi, conferenze e congressi.
- costituzione di centri di formazione permanente.
- organizzazione di un centro di documentazione
- organizzazione di un laboratorio per la ricerca di base e sperimentale.
- pubblicazione periodica di un organo di informazione scientifica.
- promozione di borse di studio.

5 - ORGANIZZAZIONE INTERNA
Possono entrare a far parte del Club Italiano di Oncologia del Sistema Muscoloscheletrico ortopedici e medici che abbiano particolare interesse allo studio dell' oncologia ortopedica.
Il Club è retto da un Consiglio direttivo composto da cinque membri che si riunisce una volta l'anno. Possono essere eletti a far parte del Consiglio Direttivo soci fondatori, sostenitori ed ordinari.
I componenti del Consiglio direttivo rimangono in carica tre anni. Il primo Consiglio Direttivo è eletto dai Soci Fondatori, successivamente verrà eletto dall'Assemblea Generale su proposta del Consiglio Direttivo.

Soci Fondatori: presenti al momento della fondazione, eleggono il Primo Consiglio Direttivo entro 30 giorni dalla data di fondazione.

Soci Onorari: vengono invitati a far parte del Club Italiano con tale qualifica chirurghi ortopedici, bioingegneri o esperti in oncologia che si siano particolarmente distinti in campo scientifico. La designazione viene decisa all'unanimità dal Consiglio Direttivo su presentazione del candidato da due componenti. I soci onorari possono essere invitati dal Presidente a partecipare alle riunioni del Consiglio Direttivo per esprimere pareri e suggerimenti ma non hanno diritto di voto. I soci onorari non sono tenuti a pagare la quota annuale di associazione.

Soci sostenitori: sono persone che come tali o in rappresentanza di enti pubblici o privati possono entrare a far parte del Club Italiano di Oncologia del Sistema Muscoloscheletrico finanziandone la ricerca o allo scopo di favorire gli scopi. Vengono accettati dal Consiglio Direttivo con questa qualifica dopo l'esame di una "lettera di intenti". Non sono tenuti al pagamento della quota annuale. I soci sostenitori possono essere invitati a partecipare al Consiglio Direttivo senza diritto di voto.

Soci ordinari: vengono accettati da Consiglio Direttivo su presentazione di un apposita richiesta.

La qualifica di socio ordinario decade:
- per dimissione
- per mancato pagamento della quota associativa annuale
- per gravi motivi sottoposti alla valutazione e decisione all'unanimità del Consiglio Direttivo.

All'interno del Consiglio Direttivo vengono definite le cariche di PRESIDENTE, VICE PRESIDENTE, SEGRETARIO GENERALE.
Tali cariche sono attribuite per elezione a maggioranza dei membri del Consiglio Direttivo ogni 3 anni. Solo il SEGRETARIO GENERALE è rieleggibile nella stessa carica.

L'assemblea generale è composta dai soci fondatori, onorari, sostenitori ed ordinari.

6 - FUNZIONI
Il Presidente coordina le attività, propone al Consiglio Direttivo le lenee di tendenza della ricerca e delle attività scientifiche e mantiene i contatti con la S.I.O.T.
Il Vice Presidente sostituisce il Presidente in sua assenza, assumendone gli incarichi e le funzioni.
Il Segretario Generale è responsabile della gestione amministrativa e ne deve rendere conto al Consiglio Direttivo e all'Assemblea Generale.

7 - ATTIVITÀ DEL CONSIGLIO DIRETTIVO
Il Consiglio Direttivo si riunisce una volta l'anno, ogni volta per convocazione da parte del Presidente o per richiesta di almeno due membri.
Le decisioni vengono prese tranne i casi altrimenti specificati dalla maggioranza dei presenti. Non è previsto il voto per delega.
Il Consiglio Direttivo garantirà l'attuazione del presente statuto riguardo all'educazione scientifica dei Soci (Centro di documentazione, ricerca bibliografica, educazione tecnica)
Il Consiglio Direttivo decide annualmente la quota di iscrizione per l'anno successivo.
Il Consiglio Direttivo può invitare a partecipare alle riunioni esperti esteri.
I verbali delle riunioni sono conservati presso la sede del Club Italiano di Oncologia del Sistema Muscoloscheletrico a cura del Segretario Generale.
I membri del Consiglio Direttivo svolgono questa funzione a titolo gratuito.

8 - ASSEMBLEA GENERALE
L'assemblea Generale è composta da tutti i membri dell'associazione. I partecipanti con diritto deliberativo sono i Soci Ordinari in regola con il pagamento della quota per l'anno in corso, i Soci Onorari, i Soci Fondatori, e i Soci Sostenitori.
L'assemblea vota il bilancio e le decisioni che le vengono sottoposte dal Consiglio Direttivo, elegge i Consiglieri successivi ai primi, formula proposte al Consiglio Direttivo in ordine alle attività di ricerca e suddivide i compiti nell'ambito di sottogruppi operativi che riferiranno i risultati alla Assemblea Generale.
Le decisioni vengono prese dalla maggioranza dei soci aventi diritto. Non è previsto il voto di delega.
L'assemblea generale viene presieduta e convocata dal Presidente almeno una volta l'anno. Ulteriori convocazioni sono possibili mediante richiesta di almeno un quarto degli aventi diritto. Tale richiesta dovrà essere ricevuta dal Presidente almeno 2 mesi prima della data prevista.
I verbali e le delibere della Assemblea Generale vengono conservate nella sede dell'Associazione a cura del Segretario.

9 - RISORSE
I fondi del Club Italiano di Oncologia del Sistema Muscoloscheletrico provengono:
- dalla quota di associazione dei membri.
- da sovvenzioni pubbliche o private che devono essere approvate dal Consiglio Direttivo.
- da qualsiasi origine che non sia contraria alle leggi in vigore.

10 - IMPIEGHI delle RISORSE
Le risorse finanziarie del Club sono destinate a:
- spese organizzative.
- scopi pedagogici
- conduzione della attività scientifica e di ricerca
- istituzioni di borse di studio
- acquisto di attrezzature e strumenti
- finanziamento viaggi a carattere scientifico e organizzativo dei membri
- eventuali liberalità per beneficenza.

11- MODIFICHE dello STATUTO e SCIOGLIMENTO dell' ASSOCIAZIONE
Le modifiche del presente statuto vengono decise dall'Assemblea Generale. Lo scioglimento dell'Associazione può essere decisa solamente da una Assemblea Generale Straordinaria, convocata a questo scopo dal Consiglio Direttivo a maggioranza dei suoi membri.

12 - LIQUIDAZIONE
In caso di scioglimento della Associazione, l'Assemblea Generale Straordinaria decide per le modalità di liquidazione del patrimonio del Club Italiano di Oncologia del Sistema Muscoloscheletrico.
Essa designa Enti o Associazioni pubbliche o private aventi scopi analoghi, che riceveranno i fondi del Club dopo pagamento di tutte le dovute pendenze.

13 - REGOLAMENTO
Il Consiglio Direttivo potrà formulare un regolamento ad integrazione di quanto non espressamente previsto dal presente statuto.

Vai al Regolamento

 


ciosm.it -2011 - info@ciosm.it